PROTOCOLLO D'INTESA
 tra
 Camera di Commercio di Mantova
 Provincia di Mantova
 Comune di San Giorgio di Mantova
 Associazioni economiche provinciali di categoria
 Consorzio Mantova Export
 Istituti di credito

 

per il miglioramento dell'attrazione dei territori del comune di San Giorgio di Mantova

 

ai fini dell'insediamento di nuove attività economiche

 

PREMESSO CHE:

 

1. Il Comune di San Giorgio di Mantova, con la propria Commissione Lavoro, ha individuato, come elemento importante per contrastare la crisi in atto principalmente dal punto di vista occupazionale e le sue ricadute sul piano socio - economico, alcune azioni di contrasto da sviluppare all'interno di un programma di attività che mira a migliorare l'attrazione degli investimenti sul proprio territorio finalizzati all'insediamento di nuove attività produttive o allo sviluppo di quelle esistenti

 

2. La Camera di Commercio ritiene che l'attrazione degli investimenti in senso lato sia un volano fondamentale per recuperare condizioni di welfare sociale, per creare occupazione e ristabilire condizioni di sviluppo nel territorio della fascia periurbana, duramente colpita da recenti crisi aziendali con forti ripercussioni sul piano occupazionale. A tal fine si rende disponibile a favorire condizioni di nuovo insediamento produttivo con i propri servizi per nuovi e aspiranti imprenditori e con eventuali risorse economiche per incentivare l'avvio di nuove iniziative economiche

 

3. La Provincia di Mantova, attraverso il proprio competente assessorato e con la propria azienda speciale For.Ma., è disponibile ad attivare servizi e competenze utili a creare le migliori condizioni per agevolare la nascita di nuove attività, al fine di attenuare le conseguenze sociali prodotte negli ultimi anni dalla chiusura di diverse grandi imprese

 

4. Le associazioni economiche di categoria (Associazione degli industriali di Mantova, Api Mantova, Coldiretti Mantova, Cia-confederazione italiana agricoltori, Cna Mantova, Confcommercio Mantova, Confesercenti Mantova , Confcooperative Mantova) ed il consorzio Mantova Export favoriscono lo sviluppo di nuove iniziative economiche e si rendono disponibili ad attivare ogni servizio consulenziale e finanziario che possa essere di supporto, anche per il tramite dei consorzi di garanzia collettiva fidi - "confidi" - alla nascita e al consolidamento di attività d'impresa

 

5. Gli istituti di credito (Banca Monte dei Paschi di Siena e Banco Popolare soc. coop) costituiscono un interlocutore importante per il finanziamento degli investimenti necessari all'avvio e al consolidamento delle attività d'impresa e concordano nel valutare forme di accesso al credito a condizioni preferenziali per le imprese che si vorranno insediare nel territorio del Comune di San Giorgio di Mantova

 

6. Vista la L.R. 11/2014 che all'art. 2, lett. B prevede che " ....la Regione promuove accordi con i Comuni, sui quali insistono realtà produttive che hanno sottoscritto accordi sperimentali per l'abbattimento degli oneri amministrativi, per la  progressiva riduzione, anche mediante compensazione, di imposte, tributi o tariffe comunali, comunque, denominate, gravanti sulle imprese"

 

convengono quanto segue :

 

1. Le premesse costituiscono parte integrante del presente protocollo e circostanziano gli ambiti di intervento per i diversi soggetti sottoscrittori dell'accordo

 

2. Il Comune di San Giorgio di Mantova assume l'impegno

  • di individuare, con apposito regolamento approvato dal Consiglio Comunale, forme di incentivazione per l'avvio e il consolidamento di nuove attività d'impresa basate sulla concessione di contributi economici rapportati ai tributi locali e di oneri di urbanizzazione da versare

  • di collaborare all'individuazione nel territorio del Comune dell'immobile idoneo per la nuova attività

  • di facilitare l'iter burocratico per l'insediamento e la autorizzazione delle nuove attività imprenditoriali

  • di facilitare l'accesso ai servizi di welfare aziendale a favore dei dipendenti delle aziende che si insedieranno nel suo territorio come ad esempio l'iscrizione per i figli che frequentano asilo nido o scuola dell'infanzia i cui genitori non sono residenti a San Giorgio di Mantova, servizio mensa per i dipendenti

  • di individuare nell'area Amministrativo-Affari Generali il riferimento unico comunale per gli aspiranti/neo imprenditori

 

3. Camera di Commercio di Mantova, per il tramite della propria azienda speciale Promoimpresa-Borsa Merci, rende disponibile la propria struttura ed eventuali risorse anche economiche dedicate per assistere l'avvio d'impresa con servizi di: assistenza diretta alla creazione dell'impresa, stesura di piani finanziari, ricerca di linee creditizie anche assistite dalla garanzia di confidi, erogazione di contributi in conto capitale per supportare le fasi di start-up. Il riferimento unico presso l'ente camerale per l'iniziativa è il servizio Punto Nuova Impresa presso l'azienda speciale della Camera di Commercio

 

4. Provincia di Mantova, per il tramite dell'azienda speciale For.Ma. , si impegna, anche in collaborazione con l'azienda speciale della Camera di Commercio e le associazioni economiche di categoria, a definire piani formativi possibilmente finanziati da fondi pubblici per titolari e addetti delle imprese di prossimo insediamento inclusa la selezionare del personale. Si impegna inoltre, nel pieno rispetto delle procedure amministrative previste, a garantire tempi il più possibile rapidi e certi nel rilascio delle autorizzazioni ambientali di competenza provinciale

 

5. Le associazioni di categoria ed il Consorzio MANTOVA EXPORT saranno altresì impegnate

  • a mettere a disposizione i loro consorzi fidi e a definire, in collaborazione con gli istituti di credito e l'ente camerale, forme di accesso al credito quanto possibile agevolate

  • a supportare le nuove aziende con i servizi disponibili presso le associazioni

  • a fornire informazioni alle proprie aziende associate in merito alle opportunità che può offrire il territorio comunale di San Giorgio di Mantova, anche attraverso modalità di informazione tradizionali (per esempio il periodico dell'associazione) o telematiche (sito, mailing list, etc.)

 

6. Gli istituti di credito firmatari avranno cura di definire condizioni di accesso al credito, assistite o meno da garanzia di confidi, particolarmente favorevoli secondo una griglia concordata di rating cui faranno riscontro tassi passivi e spread predeterminati

 

7. Il presente protocollo ha validità per anni 2 a far tempo dalla data di sottoscrizione ed è rinnovabile alla scadenza. Durante la validità di questo protocollo altri enti o associazioni possono sottoscriverlo previa consenso degli aderenti

 

8. Eventuali controversie dovessero insorgere in merito all'applicazione del presente accordo saranno risolte in via stragiudiziale con ricorso a strumenti di soluzione alternativa delle controversie (Arbitrato o conciliazione, da definire).

 

San Giorgio di Mantova, lì 17 ottobre 2015

 

 

CAMERA DI COMMERCIO DI MANTOVA

PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNE DI SAN GIORGIO DI MANTOVA

ASSOCIAZIONE DEGLI INDUSTRIALI DI MANTOVA

API INDUSTRIA MANTOVA

COLDIRETTI MANTOVA

CIA -CONFEDERAZIONE ITALIANA AGRICOLTORI

CNA MANTOVA

CONFCOMMERCIO MANTOVA

CONFESERCENTI MANTOVA

CONFCOOPERATIVE MANTOVA

CONSORZIO MANTOVA EXPORT

BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA

BANCO POPOLARE